Tag Archives leonardo ciocca


“Teoria e Tecnica Avanzata del Metal Detecting”: il libro ora costa meno!


Grazie alla riduzione dei costi di produzione da parte di AMAZON, il libro “Teoria e Tecnica Avanzata del Metal Detecting“, scritto la Leonardo Ciocca (Direttore dell’AMD Tech Team e studioso di Metal Detecting) ora costa ancora meno!

Sarà infatti possibile acquistarlo a soli Euro 13,39 invece di Euro 15,00 e, per gli utenti Amazon Prime, la spedizione sarà gratuita e velocissima.

Continue Reading


Manuale Avanzato dell’XP DEUS V4.0: Work in progress…


Sono felice di annunciare che, due giorni fa, è arrivato in redazione un gran bello scatolone…

Direttamente dalla Francia, grazie al personale interessamento di Alain Loubet, fondatore e presidente della XP Metal Detectors (che ringrazio personalmente per il grande supporto e l’amichevole collaborazione), ci è stato recapitato un Deus V4.0 con cuffie wireless, piastra da 11″ e la nuova piastra HF da 9″!

Continue Reading


Francesco Manzella di MD Club Italia, a PRIMA RADIO


E’ con vero piacere che pubblico il video della diretta radiofonica che si è tenuta stamattina su PRIMA RADIO e che ha visto come protagonista il nostro amico Francesco Manzella, co-fondatore e presidente di MD Club Italia, associazione legalmente riconosciuta che porta avanti i valori etici e responsabili del metal detecting hobbistico.

Ringraziamo Francesco anche per aver citato la Lega Italiana MDing Hobbistico e, cosa graditissima, anche il sottoscritto.

Continue Reading


Piastra BlackDog XXL 13”x11”: un nuovo sfidante sale sul ring!


di Leonardo Ciocca (c) 2017 by AMD Tech Team

Recentemente presentate anche sul mercato italiano grazie al distributore Omega Solution, le piastre della spagnola BlackDog Detectors hanno subito fatto parlare di loro. Ovviamente chi conosce la scena detectoristica, avrà riconosciuto nei prodotti BlackDog delle forme geometriche piuttosto “familiari”.

La versione che il distributore nazione ci ha gentilmente inviato per i test è la BlackDog XXL 13”x11” (con geometria “Butterfly” DoppioZero), nella versione compatibile per le macchine White’s M6/MXT/DFX/MX5, che viene prodotta anche per tantissimi altri modelli White’s, Fisher, Garrett, Teknetics e Hispania.

Per eseguire le prove ho usato il mio amatissimo White’s DFX, macchina VLF multifrequenza (3+15 kHz) noto da sempre per non essere un gran mostro in profondità e che quindi ha veramente bisogno di un bel boost con una piastra superiore a quella di serie, la Eclipse 950 (9.5” Concentrica).

Ma non perdiamoci in chiacchiere…

Continue Reading


Tecniche avanzate di gestione della Sensibilità e della Discriminazione


di Leonardo Ciocca – © 2016 AMD Tech Team

Ho deciso di scrivere questo articolo dopo aver effettuato numerosi esperimenti sia in ricerca vera che in ambiente controllato. Molto spesso ho sentito amici detectoristi lamentarsi che questo o quel detector, specie tra i modelli più blasonati, gli facevano “scavare troppo ferro” o addirittura gli facevano fare buche enormi senza trovare nulla.

Perché questo accade?

Cercherò di spiegarne i motivi nel modo più semplice possibile, quindi tranquilli… non sarò troppo noioso, almeno lo spero… 😀

Partiamo dai fondamentali…

Continue Reading


Makro Racer 2 + Makro Gold Racer: l’innovazione paga…


di Leonardo Ciocca © 2016 by AMD Tech Team

racer1L’azienda turca Makro oramai è molto conosciuta anche nel nostro Paese. Non solo per i suoi celebri modelli professionali JeoHunter e JeoScan, per il MakroPointer o per il CF77, di cui abbiamo già ampiamente parlato nel blog, ma soprattutto per aver introdotto pochi anni fa il loro detector best seller, il Racer.

Quando il Racer venne presentato sul mercato, andò concretamente a ridefinire gli standard di quella che comunemente viene chiamata “Fascia Media”, ovvero di quei detector dal costo che va tra i 600 e i 900 Euro.

Continue Reading


TEST: Detech Ultimate 13” for Garrett AT PRO: more power!


by Leonardo Ciocca © 2016 AMD Tech Team

People who use the Garrett AT PRO since a long time know very well its potential. With the stock coil, a DD “Smudged” 8.5”x11”, you have very good performances on different soil conditions. Obviously you cannot expect “spectacular” results from a coil that, even if very well designed, is made for general purpose treasure hunting, and fits well to beginner and expert users at the same time. It has a good depth, good target separation and, after all, it is not so heavy.

But what could we do if we want some more?

Here they come some third party manufacturers, especially from East Europe, that started making some alternative coils that could be mounted on the Garrett’s hi-end VLF machine. We, at AMD Tech Team, have already tested and reviewied a couple of them with very nice results. Now is the time to test the Detech Ultimate 13” DD, flagship coil of the Bulgarian company run by Eng. Rumen Kanev

Continue Reading


F19: La Fisher Labs cambia musica… E le suona a tanti!


La Fisher Labs, capostipite del gruppo First Texas che raccoglie anche altri prestigiosissimi e leggendari marchi come Teknetics e Bounty Hunter, è una delle aziende più longeve del panorama del metal detecting mondiale. E’ stata proprio la Fisher, nel 1931, a mettere in commercio il primo metal detector per uso hobbistico e, da allora, ha sempre rappresentato l’eccellenza costruttiva in questo settore. Senza andare troppo indietro nel tempo, macchine come il CZ21, subacqueo multifrequenza a 5 e 15 kHz, gli eccezionali F70 e soprattutto F75, che hanno letteralmente fatto la storia di questo hobby, senza dimenticare i più recenti F2, F4, F5 e la nuova serie F11, 22 e 44 che hanno portato una vera ventata di aria fresca nel catalogo dell’azienda texana.

Oggi vi parlerò di una delle ultime creazioni, l’F19 che, sebbene denominata con un numero “basso”, non per questo deve essere considerata una macchina minore, anzi… tutt’altro, indica semplicemente la frequenza operativa, 19 kHz, utilizzata. La Fisher Labs, specie dopo l’acquisizione nel suo team di progettisti di Carl Moreland, vero guru del design di detector, fondatore del forum GEOTECH ed ex capo ingegnere della White’s Electronics (dobbiamo a lui gran parte dell’hardware dello Spectra V3, dell’MX5 e dell’ultimo nato MX Sport), ha fatto un deciso salto di qualità nel panorama detectoristico internazionale…

Continue Reading


Come trovare target più in profondità (Prima Parte)


Quante volte mi hanno fatto la domanda: “Ma qual è il detector che va più in profondità?” oppure: “Come posso andare più in profondità col mio metal detector?”. Se avessi ricevuto un centesimo per ogni volta che mi è stata rivolta questa domanda, bhè, forse non dovrei più lavorare per mantenermi.

In realtà rispondere a questo quesito in modo assoluto non solo è molto difficile, ma direi praticamente impossibile. Sicuramente ci sarà qualcuno che dirà: “Semplice… basta comprare questo detector qui… o montare questa piastra qua… e, FIDATI, con queste impostazioni ‘sfondi’ di sicuro!”. Ho letto mille volte frasi del genere e, onestamente, non mi hanno mai convinto…

Continue Reading


Sacca da trasporto detector GEOTEK TRAKING


Gli hobbisti del metal detecting, principianti o esperti, sanno quanto a volte può essere faticoso trasportare, magari in montagna o in mezzo a boschi fitti, i propri strumenti. Non solo il metal detector ovviamente, ma anche pale, piccozze, pinpointer, cuffie, batterie di ricambio, bottigliette d’acqua e quant’altro sia necessario o comunque sia utile a rendere piacevole la nostra sessione di ricerca.

Spesso si improvvisa un po’ utilizzando cinturoni da lavoro o zaini di varia capienza un po’ rimediati alla meglio. Ma spesso sono poco pratici, poco funzionali e ingombranti, insomma poco piacevoli da utilizzare. Fa quindi molto comodo poter acquistare un accessorio come una sacca da trasporto che sia pensata e realizzata proprio per le nostre esigenze di detectoristi. Ovviamente desideriamo qualcosa di robusto ma allo stesso tempo leggero, confortevole e che magari possa essere versatile. Tra le varie soluzioni che il mercato offre, ho trovato un modello che, a mio modesto parere, potrà essere di vostro interesse: la sacca da trasporto Traking. Venduta dalla Geotek Center di Terni (www.geotekcenter.it), si è dimostrata formidabile soprattutto per il fantastico rapporto qualità-prezzo.

Continue Reading


XP DEUS: Frequenze operative, facciamo chiarezza?


Sin dall’uscita della prima versione dell’XP DEUS, molti dubbi e confusione si sollevarono circa le caratteristiche funzionali delle 4 frequenze disponibili: 4, 8, 12 e 18 kHz.

Nel tempo questa confusione è andata aumentando per via di alcuni banali equivoci nella interpretazione della traduzione dal manuale originale francese a quello in lingua inglese e poi in italiano.

Ma partiamo dalle basi…

Cosa cambia tra una frequenza bassa, media e alta?

Come sapete, sul mercato ci sono modelli di metal detector VLF/IB che funzionano con frequenze operative anche molto diverse. Si va da detector a frequenze molto basse (2-2.5 kHz) andando poi verso le medio basse (6-7 kHz) le medie (12-15 kHz), medio alte (18-22.5) fino a quelle cosiddette alte, oltre i 30 kHz, che formalmente fanno perdere l’appellativo di VLF (Very Low Frequency) alla macchina.

Perché i vari detector hanno frequenze diverse tra loro?

Continue Reading


XP ADX 150: Lots of power, simplicity and lightweight… for everyone!


Spring has finally come and rainy days seem to have gave us a little peace. I was impatient to go back on the field because, as you may have read in the blog, during this period the AMD Tech Team was literally “loaded” of metal detectors to be tested and reviewed.

In between all those machines that were kindly sent to us, we had the XP ADX 150, distributed in Italy by Detector Center of Cervia. It’s the entry-level machine from the French manufacturer XP that, till now, was somehow a little bit neglected in comparison to its “major brothers” GoldMaxx, Mito, G-Maxx and, obviously, top of the line DEUS machine.

As we speak, XP brand is usually tied to its medium-high and hi-end models and it’s easy to forget their lower end products, especially the “little one” ADX 150…

Continue Reading


Primo Test del Prototipo di White’s MX Sport


di Leonardo Ciocca – © 2016 AMD Tech Team

Alcune settimane fa abbiamo avuto l’enorme piacere ed onore di ricevere in anteprima assoluta ed esclusiva il primo prototipo del nuovo White’s MX Sport, che sarà messo in commercio nei prossimi giorni in versione definitiva.

L’unità che abbiamo testato, che ribadiamo essere un prototipo, ci è stata spedita dalla Securitaly, azienda distributrice ufficiale della White’s nel nostro Paese. Va da se, per onestà intellettuale e per correttezza nei confronti di voi lettori, del distributore e del costruttore, che le impressioni qui riportate potrebbero anche in futuro essere riviste in caso di modifiche al modello definitivo.

Dopo le dovute premesse, con grande curiosità abbiamo subito iniziato le prove di questo nuovo metal detector anche se le pessime condizioni meteo hanno rallentato notevolmente il lavoro.

Nonostante tutto, quando le giornate sono migliorate un po’, ci siamo concentrati a fondo per analizzare e mettere alla prova questo cercametalli. Ecco quindi le nostre prime impressioni…

Continue Reading