Tag Archives reacher


5° RADUNO NAZIONALE “I DETECTORISTI ITALIANI/MD CLUB ITALIA”: Non c’è tesoro più prezioso che trovare un vero amico…


S. Pio delle Camere, splendido borgo in provincia de L’Aquila, Abruzzo, Italia Centrale. Forse non ha mai visto in tutti questi anni una concentrazione di metal detectoristi appassionati come nell’ultimo weekend.

Il 9 e 10 luglio scorso, ospiti della meravigliosa cornice dell’Azienda Agricola “Centuria”, diretta in maniera stupenda da Alessandro (vero amico e appassionato cercatore e che non finiremo mai di ringraziare per quanto ha fatto per la riuscita di questo bell’evento), dalla sua famiglia e dai suoi gentilissimi collaboratori, si è tenuto uno dei raduni italiani più belli e indimenticabili di sempre. Circa 100 persone, tra uomini, donne, ragazzi e bambini si sono ritrovati, provenendo da tante regioni italiane (addirittura dall’Emilia-Romagna, Molise, Marche, Puglia, Sicilia, Sardegna, Veneto e Trentino Alto Adige!) per passare un weekend all’insegna del divertimento e del nostro hobby.

Continue Reading


DETECH RELIC STRIKER: Parola d’ordine…PROFONDITA’ PAZZESCA!


Finalmente ho avuto modo di concludere i miei test dell’ultima macchina della Detech, il Relic Striker. Anche se è già stato annunciato il nuovo modello top di gamma, il Chaser, Relic Striker è, almeno ancora per qualche settimana, la macchina di punta Detech nel segmento Deep Seeking. Queste due parole inglesi indicano in gergo i detector destinati alla ricerca in profondità, in special modo di oggetti di dimensioni non troppo piccole, solitamente più grandi di una comune moneta. In sostanza una macchina orientata prevalentemente al detecting di masse grandi e oggetti militaria di un certo tipo a profondità molto elevate…

Continue Reading


AMDTT stringe una collaborazione con Detech Romania


DetechRomaniaDa oggi AMDTT ha un nuovo partner con cui collaborerà: DETECH Romania!
Questa collaborazione diventerà immediatamente operativa con il test del nuovissimo Detech Chaser, che ci verrà fornito insieme alle piastre Ultimate da 7″, 9″ e 13″ per una prova completa e rigorosissima direttamente dalla DETECH ROMANIA.
Questa azienda, altamente professionale e con prezzi competitivi, effettua spedizioni in tutto il mondo in tempi rapidissimi ed offre una completa garanzia a norma CEE e tempi di assistenza brevissimi. Le spese di spedizione in Europa e nelle nazioni vicine sono gratuite.

Il sito web, dove è possibile fare acquisti onlinCHASER-info-1030x501e, prevede anche la lingua inglese.

Per trasparenza, la Detech Romania dichiara che effettuerà spedizioni internazionali solo in Paesi dove la Detech non ha un importatore nazionale con un’esclusiva. Prima di effettuare un ordine quindi, la Detech Romania vi invita a contattarli per avere maggiori informazioni circa la distribuzione nazionale dei prodotti Detech.

Per maggiori informazioni:
DETECH ROMANIA
Web: http://www.detech-metaldetectors.ro/


Detech Reacher: agile, potentissimo e versatile


di Leonardo Ciocca © 2015 AMD Tech Team

In occasione dell’ultimo raduno de “I Detectoristi Italiani”, dove AMD ha partecipato ufficialmente come consulente tecnico e responsabile delle relazioni con gli sponsor, la Detech Ltd, azienda bulgara oramai celebre per la produzione delle famosissime piastre SEF e per i loro detector dalle prestazioni incredibili, mi ha gentilmente inviato un esemplare del loro EDS Reacher e un Relic Striker (che a breve recensiremo), insieme ad alcune piastre Ultimate 13” per macchine White’s (anche questa a breve sarà recensita).

Colgo subito l’occasione per ringraziare personalmente l’Ing. Rumen Kanev, titolare e capo progettista della Detech Ltd., per la squisita disponibilità, la sincera amicizia e per la preziosissima collaborazione con AMD che oramai dura da anni.

Oggi ci concentreremo sull’EDS Reacher, macchina che rappresenta l’ideale evoluzione del Winner, macchina che abbiamo già avuto il piacere di provare e che si è dimostrata una vera Best Selling Machine, con tantissimi fan entusiasti. Continue Reading


Prossimamente: Test del Detech Relic Striker, Reacher e piastra Ultimate


Sono arrivati ieri in redazione due grandi scatoloni dalla Bulgaria!

L’Ing. Rumen Kanev, titolare e capo progettista della Detech Metal Detectors ci ha inviato, per prove e recensioni complete, il loro ultimo modello Relic Striker, macchina VLF a 4.8 kHz dedicata alla ricerca di grandi oggetti a grandi profondità. La macchina è infatti dotata di una piastra di serie di notevoli dimensioni: una SEF 18″x15″

Continue Reading


Nuovo Detech EDS GOLD CATCHER: Potenza a 28kHz!


Schermata 2014-09-24 alle 13.16.10Ho appena ricevuto una email dall’Ing. Rumen Kanev, titolare della DETECH, nota azienda bulgara costruttrice di metal detector e piastre ad alta performance.

A poche settimane dall’annuncio del Reacher, modello che ha affiancato il loro precedente modello Winner II, la Detech torna a stupirci con una macchina che, ne siamo sicuri, farà molto parlare di se: EDS GOLD CATCHER.

Basata su tecnologia VLF ed operante a 28 kHz, è dotata di sistema di bilanciamento manuale ed automatico. Sono disponibili piastre da 6″ DD, 10″ DD (probabilmente fornite di serie) più una piastra opzionale da 12,5″ DD.

Il peso, incluse le batterie, sarà di soli 1600 grammi circa. La macchina è dotata di presa jack per cuffie ed è possibile anche acquistare delle cuffie wireless come accessorio. Continue Reading


NEWS: Nuovo detector Detech EDS Reacher


reacherfullL’estate porta novità dalla Bulgaria! Il team dell’Ing. Rumen Kanev ha da pochi giorni messo sul mercato un nuovo metal detector appartenente alla serie Detech EDS, il Reacher.

Esteticamente richiama moltissimo il già noto EDS Winner II, con il quale condivide anche la superba piastra SEF 9″x9″, e anche guardando le specifiche tecniche (vedi scheda sottoriportata) vediamo che le somiglianze proseguono. A quanto pare la vera differenza sta nell’elettronica dedicata alla gestione dei terreni mineralizzati. Sul box è infatti presente un interruttore che permette di selezionare il tipo di terreno tra “Normale” e “Fortemente Mineralizzato”.

Continue Reading