NEWS: Nuovo detector Detech EDS Reacher

reacherfullL’estate porta novità dalla Bulgaria! Il team dell’Ing. Rumen Kanev ha da pochi giorni messo sul mercato un nuovo metal detector appartenente alla serie Detech EDS, il Reacher.

Esteticamente richiama moltissimo il già noto EDS Winner II, con il quale condivide anche la superba piastra SEF 9″x9″, e anche guardando le specifiche tecniche (vedi scheda sottoriportata) vediamo che le somiglianze proseguono. A quanto pare la vera differenza sta nell’elettronica dedicata alla gestione dei terreni mineralizzati. Sul box è infatti presente un interruttore che permette di selezionare il tipo di terreno tra “Normale” e “Fortemente Mineralizzato”.

Confidando nella disponibilità del costruttore o del distributore italiano, siamo speranzosi di poter molto presto effettuare un test completo (con tanto di video) di questa macchina.

Restate sintonizzati!

Leonardo/”Bodhi3″
AMD Tech Team

Scheda Tecnica del DETECH EDS REACHERdetech-reacher-main_01_LRG

Funzionamento ………………… VLF
Frequenza di funzionamento :Freq 1 – 13,89 kHz; Freq.2 – 13,74 kHz
Frequenza audio : 570 Hz
Peso (con batterie incluse) : 1460 g
Lunghezza       (estesa) : 51 “(1300 mm)
(Non esteso) : 41 “(1050 mm)
Piastra Standard    SEF Pro 9 “x 9” (230mm x 230mm)
jack stereo ………….. 1/4 “(6,3 mm)
Batterie 4 x 1,5 V, tipo AA, alcaline
4NiMH 1800 mAh
Durata batteria …………… 20 – 30 ore
Batteria scarica : segnalazione tramite LED e audio
Bilanciamento a terra : automatico
Modalità di terreno : selettore per NORMALE / ESTREMO MINERALIZZATO
Controlli : ON / OFF sensibilità.
Controllo variabili di discriminazione

 

15 pensieri riguardo “NEWS: Nuovo detector Detech EDS Reacher

  • 19 Agosto 2014 in 15:59
    Permalink

    salve, mi sono appena iscritto, intanto volevo sapere in quale fascia si pone questo md. inoltre qualche mese fà ho letto nel vostro blog di un primo test sull’mx5, ma dopo, niente. siccome mi sto documentando per un eventuale acquisto di md, sto valutandone alcuni fra cui anche l’mx5. in pratica volevo sapere se avevate fatto nuovi test , grazie e a risentirci…………….

    Rispondi
    • 21 Agosto 2014 in 3:54
      Permalink

      Salve! A nostro parere il Reacher è assimilabile al Detech Winner, quindi si tratta di un modello di fascia media ma con grandissima spinta sulla profondità e buona discriminazione.
      Nel blog abbiamo pubblicato un primo test dell’MX5. Purtroppo, per questioni logistiche, abbiamo avuto meno tempo del solito per eseguire test più dettagliati. Speriamo, nel prossimo futuro, di poter riesaminare quella macchina.

      Rispondi
      • 24 Settembre 2014 in 17:52
        Permalink

        Ciao!
        Se ho capito bene l’evoluzione è stata : Winner –> Winner 2 —> Reacher
        Corretto?
        Il winner mi è parso di capire sia un gran bel MD….molto curioso di conoscere meglio questa nuova versione!
        Rispetto ad un G2 (sono che hanno frequenze molto diverse) il Winner II dovrebbe andare molto più profondo ma nei primi 15-20 cm essere un po’ meno preciso, corretto?
        O mantiene grande precisone anche nei primi cm?
        Vorrei capire le principali differenze tra i due
        Grazie mille

        Rispondi
        • 24 Settembre 2014 in 19:07
          Permalink

          La precisione del Winner 2 nei primi cm l’ho trovata eccellente. Certo la piastra 9×9 aiuta moltissimo, specie su target grandi come una moneta

          Rispondi
  • 9 Ottobre 2014 in 13:52
    Permalink

    Ciao! news sulla possibilità di leggere una tua recensione su questo MD ?

    Rispondi
    • 9 Ottobre 2014 in 16:54
      Permalink

      In questi giorni mi sentirò col distributore per verificare se c’è disponibilità da parte sua per una prova.
      Ovviamente sarete aggiornati attraverso il blog.

      Leonardo/”Bodhi3″

      Rispondi
  • 17 Dicembre 2014 in 12:45
    Permalink

    la societe eds pe tele ne preter pour test fait par particulier sur le sol french testy essai comparaison contre la gti la minelab la whiites donc un pre gratis du nodele vendue??

    Rispondi
    • 17 Dicembre 2014 in 13:54
      Permalink

      Dear JC,
      Unfortunately my school french is not enough to understand your comment and Google Translator doesn’t help too much. Could you be so kind to translate it in English?

      Thanks,
      Leonardo/”Bodhi3″
      AMD Tech Team

      Rispondi
  • 1 Gennaio 2016 in 16:06
    Permalink

    Salve sono Luigi e possiedo il detech reacher 28khz sono molto soddisfatto del mio acquisto ma ho un dubbio. In parecchi video sul detech reacher ho notato che l’utente mentre lo accende tiene premuto il tasto pinpoint. Posso sapere a cosa serve?

    Rispondi
    • 6 Gennaio 2016 in 17:09
      Permalink

      Buongiorno Luigi!
      Se leggi bene il manuale in dotazione col Reacher, c’è scritto che, accendere la macchina mentre si tiene premuto il tasto pinpoint per poi rilasciarlo quando il LED si spegne, permette allo strumento di essere impostato con una sorta di “Boost” di sensibilità. Effettivamente questa procedura permette di guadagnare alcuni centimetri in profondità e di sentire i segnali non troppo profondi in modo ancora più solido e potente.

      Buona ricerca!
      Leonardo
      AMD Tech Team

      Rispondi
  • 10 Gennaio 2016 in 14:30
    Permalink

    Alcuni mesi di utilizzo e ancora forti dubbi su questo metal. Discriminazione penosa e profondità tutt’altro che strabiliante. Un buon metal da prove in aria sul banco insomma.

    Rispondi
    • 11 Gennaio 2016 in 13:05
      Permalink

      Sinceramente resto sorpreso e perplesso da quanto dici. La discriminazione del Reacher è assolutamente buona e la profondità sorprendente. Sei sicuro che la tua unità non abbia qualche problema? Hai fatto attenzione al centraggio dei target ferrosi che a volte produce indicazioni “fantasma” se non si centra bene l’oggetto? Ho descritto questa cosa nell’articolo. Non vorrei che tra te e lo strumento ci sia solo una questione di errata comprensione.

      Rispondi
      • 11 Gennaio 2016 in 15:11
        Permalink

        Naturalmente in questi giorni sottoporrò lo strumento a una serie di test per verificare il corretto funzionamento e ti farò sapere, anche se posso anticipare, ieri sera dopo aver seppellito una moneta da 50 cent a 30 cm di profondità e poi via via a salire, cioè 25, 20, 15 la sentiva solo a 10/12 cm!
        Comunque toglimi una curiosità : io ho l’eds reacher a 14 khz, come si distingue dal 28 khz che porta lo stesso nome?
        Grazie per la collaborazione.
        Ciao.

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.