CategoryVIDEO

Video: White’s DFX e settaggi per parchi…


Anche se è solo una lattina... è bello scoprire che è del 1980 quando la CocaCola fu sponsor delle Olimpiadi di Mosca...

Ieri mi sono divertito nel mio locale parco pubblico. C’è una zona dove è possibile esercitare il nostro hobby senza procurare danni e che frequento spesso per effettuare dei test sui metal detector che ho la fortuna di provare. E’ un ottimo sito per verificare la capacità dei vari strumenti di cavarsela in mezzo alla sporcizia metallica. E’ noto infatti che i parchi siano infestati da linguette, lattine, tappi, stagnola e ogni altra forma di maledetta immondizia che le persone maleducate buttano in terra. Ho portato con me il mio fido White’s DFX e la macchinetta fotografica e in quattro e quatt’otto mi è venuta l’idea di effettuare qualche piccolo video, giusto per divertirsi.

I video che vedrete riguardano il settaggio del DFX (ma è possibile adattare il tutto sia all’XLT che al V3 o prendere spunto anche per altre marche e modelli) per la ricerca nei parchi. Gli americani chiamano questo approccio “Cherry Picking” (trad. raccogliere ciliegie) proprio perchè si tratta di una ricerca ultraselettiva destinata alle sole monete. Per massimizzare questo obbiettivo infatti ho innalzato tantissimo la discriminazione della macchina. Facendo questo ero consapevole di lasciare in terra anche possibili oggetti in oro ma, statistiche alla mano, le probabilità di scavare quintali di alluminio piuttosto che il nobile metallo erano decisamente contro di me.

L’ultima parte del video riguarda il famoso “Correlate Mode”, ovvero la modalità multifrequenza del DFX (presente anche nel V3) che permette una discriminazione molto più rigorosa rispetto al modo “Best Data”. Nel video potrete vedere un chiaro esempio di come sia efficace con un pezzo di fil di ferro e potrete ascoltare anche una breve e spero chiara spiegazione tecnica.

Mi scuso per la bassa qualità del video ma la mia macchinetta è di vecchia generazione. Spero che la mia voce possa compensare la scorretta visione del display.

Alcune note di colore…
– Sono stato avvicinato dall’Assessore alla Cultura e dal Sindaco della mia città che passavano li per caso e che sono rimasti incuriositi ed affascinati dal metal detector.
– I tappi, soprattutto quelli a vite e non troppo arruginiti, ti fanno fare bruttissime figure… 😀
– Durante il video faccio cenno ai 150 anni della Repubblica Italiana… OPS… Volevo dire… UNITA’ D’ITALIA! 😀

Buona visione!

Bodhi3