VIDEO: Nuovo test del Desert Gold

L’amico Paolo/”Nummus” ci ha inviato un nuovo interessante videotest del suo Desert Gold. In questa prova sono stati letteramente “sepolti” in una buca 50 centesimi sotto una pietra mineralizzata e…contate voi quante mattonelle!

Da notare l’incremento di performance con il bilanciamento manuale.

Ultima annotazione, citata anche dallo stesso autore del video, è che la macchina non è stata testata in modalità HIGH che avrebbe aggiunto ulteriore performance.

Non essendo un test effettuato da noi di AMDTT personalmente non possiamo, per correttezza, esprimere giudizi di merito. Va però detto che, almeno visivamente, l’esecuzione del test ci è sembrata corretta dal punto di vista tecnico.

Visto l’interesse suscitato da questo metal detector, non è escludibile una seconda serie di nostri test, ancora più rigorosi, se ovviamente avremo la possibilità di rientrare in possesso di una unità.

Ringraziando ancora l’amico Paolo per averci concesso il video, vi auguro buona visione!

Leonardo/”Bodhi3″
Direttore AMD Tech Team

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=7aaekOowYP8&w=420&h=315]

6 pensieri riguardo “VIDEO: Nuovo test del Desert Gold

  • 20 Luglio 2013 in 9:36
    Permalink

    Bravo Paolo ottima “magia” !!!!! Vedo con piacere che ci sono in giro “maghi” migliori di me ……
    Scherzi a parte il Desert ha delle risorse impensate …
    Nel video, evidenzi ciò che avevo notato anche io nei test, la discriminazione seppure spinta al max, incide pochissimo sulla profondità . A questo punto lo voglio proprio vedere con la piastra da 12″ . Che dire BRAVO PAOLO !!!

    Rispondi
  • 20 Luglio 2013 in 14:51
    Permalink

    si,in effetti ottimo lavoro,ma quando ho fatto io il test con giovenale da me il terreno era altamente mineralizzato e l’ho testato con il ground in automatico,
    voglio soffermarmi solo nel dire che in battigia il desert e fenomenale e solo l’explorer o il sovereing gli puo tenere testa,il deus e zero,questo e il mio punto di vista .

    Rispondi
    • 20 Luglio 2013 in 15:06
      Permalink

      Non capisco come influisce il terreno sul test ? La moneta era sotto la pietra e mattonelle . E le mattonelle non hanno mineralizazione! In ogni modo la profondita è veramente ragguardevole !

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.