NEWBIE: Consigli per un detector Top di Gamma…

Due giorni fa, l’amico Marci730 mi ha chiesto un consiglio circa un metal detector da acquistare per le sue ricerche. Lui, che cerca in Liguria e Piemonte, aveva bisogno di un prodotto per spiaggia, battigia, militaria e terreni vari (non arati). Ha a disposizione un budget di 1500 Euro, desidera un prodotto nuovo e con display.

Prima di scrivere cosa gli ho risposto, una doverosa premessa: le seguenti considerazioni sono ASSOLUTAMENTE personali e, per quanto io abbia cercato di fornire una descrizione il più possibile obbiettiva ed imparziale, tali analisi saranno comunque incomplete e forzatamente limitate. Ho posseduto ed usato con grande soddisfazione un Minelab E-TRAC e, dall’estate scorsa, possiedo un White’s V3i. Non ho mai utilizzato un XP DEUS quindi i commenti sono relativi alle esperienze consolidate degli amici che lo usano da tempo e che lo conoscono a fondo. Non me ne vogliate se ho tralasciato qualcosa che voi avreste inserito o se non siete d’accordo con quanto riportato… Potrete aggiungere tutti i commenti che volete a questo articolo che, ribadisco, è stato scritto in buona fede e con l’unica intenzione di evidenziare alcuni aspetti legati a questi fantastici prodotti.

Compreso tutto ciò… passiamo alla risposta…

———————

Leonardo/Bodhi3 risponde:
Bhè… con un budget di 1500 euro non credo che avrai problemi…

Attualmente i top di gamma più in voga sono:

Minelab E-TRAC (circa 1200-1300 Euro)
XP DEUS (circa 1400 Euro)
White’s Spectra V3i (1300 Euro)

1) E-TRAC… Per alcuni anni è stato il protagonista indiscusso per le sue prestazioni. Capace di profondità eccellenti e di un’eccellente gestione della mineralizzazione ferrosa e salina.

PRO:
– Basato su tecnologia proprietaria Minelab Full Band Spectrum
– Elevata profondità
– Sensibile agli oggetti molto piccoli
– Design moderno
– Il filo di connessione tra la piastra e il control box scorre all’interno dell’asta e quindi non può impigliarsi nella vegetazione.
– Ottima discriminazione
– Eccellente piastra in dotazione (11″ DD)
– Buona configurabilità senza particolari difficoltà per l’utente

CONTRO:
– E’ il più pesante dei tre (4.8 Libre – 2.17 Kg con batteria inclusa) e sicuramente quello peggio bilanciato. Dopo alcune ore la fatica si sente…
– Non particolarmente reattivo
– Pinpoint integrato ridicolo per il livello del prodotto
– Tende a chiudersi un po’ sul ferro quando lo discriminiamo
– Per chi viene da metal non Minelab richiede un periodo di adattamento per abituarsi al sistema di identificazione a doppia coordinata

DA IL MEGLIO DI SE…
– Su spiaggia sia all’asciutto che sul bagnato
– Su terreni compatti
– Se chi lo usa lo fa spazzolando non troppo velocemente

SOFFRE…
– In terreni infestati dal ferro perchè tende a chiudersi troppo

2) XP DEUS
E’ stato il primo metal ALL WIRELESS con cuffie, display/controlbox e piastra senza fili. E’ un VLF pluri-frequenza nel senso che è possibile scegliere una tra quattro frequenze disponibili (4kHz ; 8kHz ; 12kHz ; 18kHz). E’ famoso per la sua leggerezza e per la sua imbattibile reattività.

PRO:
– L’unico metal completamente wireless
– Possibilità di scegliere la frequenza più adatta al target che cerchiamo o alle condizioni di terreno
– Leggerissimo (975 grammi con telecomando – 875 grammi senza telecomando) e compatto grazie ad un innovativo sistema di collasso dell’asta
– Possibilità di usarlo anche senza il relativo telecomando wireless ma solo attraverso le cuffie (anch’esse wireless)
– E’ sicuramente il più reattivo tra i modelli indicati
– Eccellenti profondità anche su target piccoli
– Ottima discriminazione
– Eccellente separazione dei target con impostazioni di reattività elevate (si paga però in perdita di profondità)
– Aggiornabile via PC con connessione USB
– Buona configurabilità senza particolari difficoltà per l’utente
– I settaggi di fabbrica sono molto performanti

CONTRO:
– La piastra wireless, anche se completamente impermeabile, non funziona più bene se si immerge in acqua per via dei limiti fisici di trasmissione digitale senza filo
– La struttura del metal non è proprio robustissima
– Il consumo di batteria è piuttosto elevato
– Se si esaurisce la carica della batteria della piastra, o si ha una piastra sostitutiva o si applica uno speciale accessorio (pila di salvataggio) o si ritorna a casa incazzati..
– La batteria ricaricabile inserita nella piastra può essere sostituita solo con metodi molto invasivi (tagliando con un taglierino il sotto piastra) e che richiedono perizia da parte dell’utente o affidandosi ad un centro assistenza
– E’ il più costoso dei tre
– Come profondità non si discosta molto da quella del suo predecessore Goldmaxx Power che però costa molto meno.
– Ha la cuffia senza fili e non è possibile (da quanto ne so) metterne una col filo (N.d.B3. l’amico Piadakid mi segnala che invece c’è. Ho verificato ed effettivamente è presente una presa jack da 3.5mm. Scusate per la svista! 🙂

DA IL MEGLIO DI SE…
– In montagna per via della sua leggerezza
– Su terreni compatti
– In zone con immondizia grazie alla sua reattività

SOFFRE…
– In battigia e in acqua per via dei limiti della monofrequenza e del wireless
– Nelle mani di chi non lo tratta con cura. E’ il più delicato dei tre

3) WHITE’S SPECTRA V3i
E’ una evoluzione (più software che hardware) del suo predecessore Spectra V3. E’ un VLF multifrequenza a tre frequenze (2.5, 7.5 e 22.5 KHz) operanti singolarmente o contemporaneamente. E’ famoso per la sua potenza ma soprattutto per la sua incredibile configurabilità. E’ l’unico che utilizza un display a colori in alta risoluzione.

PRO:
– E’ l’unico VLF multifrequenza “vero” dei tre
– Eccellente profondità
– Discriminazione al top come tradizione White’s con algoritmi di discriminazione selezionabili e con “aggressività” programmabile
– Ottimo bilanciamento dei pesi (4.5 Libre – 2.03 Kg batterie incluse)
– Buonissima piastra di serie (10″ DD)
– Imbattibile come versatilità grazie all’incredibile configurabilità (oltre 100 parametri modificabili!)
– Eccellente separazione dei target
– Modalità di ricerca non rinvenibili negli altri due: Mixed Mode Stereo (Canale NO MOTION in una cuffia, Canale MOTION nell’altra)
– Velocità di reazione programmabile
– Eccellente stabilità in battigia e in acqua salata grazie alla multifrequenza.
– Per gli amanti delle analisi grafica dei dati: Spettroscopio, PinPoint con Intensità delle tre frequenze, Analisi grafica del Ritardo di fase, Analisi in tempo reale del livello di mineralizzazione.
– Ha la cuffia wireless di serie ma ha anche il jack per usare quella col filo

CONTRO:
– E’, specie all’inizio, quello meno intuitivo dei tre
– Richiede un po’ di applicazione per dare il massimo della performance
– Non è leggero come il DEUS (ma lo è più dell’ETRAC)
– Ha un design estetico oramai un po’ datato
– E’ un più lento del DEUS ma è un fulmine rispetto all’ETRAC
– Ha consumi importanti di batteria
– Ha il filo di connessione tra piastra e control box che può impigliarsi nella vegetazione
– Per chi è abituato ai metal che forniscono poche informazioni è disorientante
– I programmi di fabbrica, pur se molto buoni, richiedono qualche variazione per raggiungere il top della performance

DA IL MEGLIO DI SE…
– In spiaggia su asciutto e bagnato grazie alla multifrequenza
– Su terreni di qualsiasi tipo sia compatto che a zolle grazie alla possibilità di usare il Mixed Mode
– In zone con immondizia metallica grazie ai sofisticati algoritmi di discriminazione

SOFFRE…
– In montagna per via del suo peso non leggerissimo…
– Nelle mani di chi vuole il TUTTO-SUBITO…
– Nelle mani di operatori che non vogliono tanti “orpelli”

Ecco qua…Ho cercato di essere quanto più obbiettivo possibile…

Ovviamente queste indicazioni non potranno essere completamente esaustive perchè richiederebbe moltissimo tempo per analizzare tutti gli aspetti.
Vorrei comunque rassicurarti che sono tutti e tre prodotti eccezionali e che forniscono performance fantastiche.
Più che altro diventa una questione di gusti personali. Non c’è infatti un prodotto che schiacci gli altri due in modo inequivocabile. Tutti e tre hanno vantaggi e svantaggi…ma, mi ripeto, sono tutti prodotti fenomenali.

Spero di esserti stato utile…

Leonardo/Bodhi3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.