NEWBIE

Metal Detecting per Principianti: Glossario della terminologia di base


Da quando ho aperto il blog e ho cominciato a scrivere articoli tecnici e recensioni, vengo contattato spessissimo da persone di ogni età che vorrebbero iniziare a praticare questo hobby ma che, leggendo qui e là per farsi una prima idea, restano disorientati dai tanti termini “strani” che comunemente vengono utilizzati dagli utenti. E’ assolutamente normale essere un po’ spaesati avvicinando il metal detecting in Italia, soprattutto perché molto frequentemente i cercatori più navigati utilizzano un “gergo” che mescola termini in lingua italiana con quelli inglesi.
Pensando quindi di fare cosa gradita, specialmente ai novizi, ho deciso di scrivere questo articolo che introdurrà i termini più frequentemente usati dai cercatori italiani creando un vero e proprio glossario del metal detecting. A darmi una mano, suggerendomi diversi termini, ci sono stati anche gli amici dell’AMD Tech Team (Sergio, Riccardo, Mauro, Pietro e Matteo) e Mirco (di Smart Metal Detecting). Questo piccolo vademecum sarà aggiornato costantemente, anche grazie alle segnalazioni e richieste di chiarimento di voi lettori che potete inviare alla mia email, e spero possa essere utile non solo a chi desidera cominciare a praticare il nostro hobby, ma anche a qualche cercatore più smaliziato per fugare qualche vecchio dubbio.

Non mi resta che augurarvi Buona Lettura e, come sempre, Buona Ricerca!

Leonardo Ciocca
AMD Tech Team
Per segnalare altri termini: lciocca@amdtt.it

METAL DETECTING JARGON 1.4
(aggiornato al 10 gennaio 2018)

TERMINE GERGALE ALIAS SIGNIFICATO
Accendi e Vai Turn On and Go Tipo di metal detector dalle funzionalità elementari e che è possibile impostare con pochissimi controlli. E’ il tipo più adatto ai principianti.
All Metal Modalità di ricerca che permette di rilevare ogni tipo di metallo, senza alcuna esclusione. Spesso indica anche la modalità NO MOTION
All Terrain AT Metal detector a tenuta stagna che è possibile utilizzare sul terreno o in totale immersione a profondità subacquee limitate (entro i 3 metri)
Alone Halo Effect Effetto di amplificazione del segnale dovuto alla creazione di un alone di ossidazione che circonda un oggetto sepolto. A tutt’oggi si discute ancora sulla reale consistenza di questo fenomeno
Altoparlante Cassa Unità di segnalazione audio
Andersen Asta dritta Aste di collegamento rettilinee con manico quasi ortogonale
Aste Stem Aste di collegamento
Aste collassabili Sistema di regolazione delle dimensioni delle aste di collegamento che permettono uno scorrimento interno che riduce la lunghezza complessiva
Autonomia Durata media delle batterie del metal detector quando sono a piena carica.
Batterie Unità di alimentazione
BBS/FBS/FBS2 Broad Band Spectrum, Full Band Spectrum Tecnologia di rilevazione brevettata dall’australiana Minelab che utilizza più frequenze operative in maniera NON simultanea ma sequenziale per l’analisi dei target
Beach Mode Salt Compensate Sistema hardware/software utilizzato su alcuni metal detector per ridurre o eliminare i disturbi legati alla mineralizzazione salina
Beachcombing Ricerca in spiaggia Ricerca col metal detector effettuata sulla spiaggia, in battigia, o nei primi centimetri d’acqua
Bilanciamento Automatico Tracking, AutoTrac Sistema di bilanciamento del terreno che non prevede alcun intervento dall’operatore ma è eseguito completamente dal detector in base all’analisi continuativa del segnale riveniente dal terreno
Bilanciamento dei pesi Misura della bontà di distribuzione dei pesi lungo tutto il metal detector. Un detector “sbilanciato nei pesi” può essere molto faticoso da utilizzare per periodi prolungati di ricerca
Bilanciamento del terreno Ground Balancing, Ground, GB o GEB Sistema hardware/software per compensare i disturbi introdotti dalla mineralizzazione del terreno di ricerca. Solitamente può essere di tipo “Fisso”, “Manuale”, “Semiautomatico” o “Tracking”
Bilanciamento Fisso Fixed GEB Sistema semplice di compensazione dei disturbi legati alla mineralizzazione del terreno. E’ fissato dal costruttore e non è possibile modificarlo
Bilanciamento Manuale Manual GEB Sistema di bilanciamento del terreno che implica una impostazione manuale da parte dell’operatore attraverso l’uso di potenziometri o premendo dei tasti
Bilanciamento Semiautomatico Semi-Auto GEB Sistema di bilanciamento che permette all’utente di individuare il punto di compensazione solitamente attraverso un procedimento di “pompaggio” della piastra sul terreno fino alla stabilizzazione dello strumento
Bobina Bucking Bucking Coil Bobina di avvolgimento inserita nella piastra all’interno della quale passa una corrente di polarità opposta a quella trasmessa o ricevuta (a seconda delle scelte del progettista) e che ha la funzione di annullare i disturbi tra RX e TX
Bobina RX RX Bobina di avvolgimento inserita nella piastra ed avente la funzione di ricevere il campo elettromagnetico (secondario) collegato ai target sepolti che sono stati precedentemente colpiti dal campo trasmesso dal detector
Bobina TX TX Bobina di avvolgimento inserita nella piastra che ha la funzione di emettere un campo elettromagnetico (primario) che sarà utilizzato per la rilevazione dei target sepolti
Box Control Box Unità di controllo del metal detector. Solitamente dotato di potenziometri e/o tasti per l’impostazione dello strumento. Può essere dotato o meno di un display che fornisce informazioni all’utente
Branda Piastra di dimensioni davvero ragguardevoli (anche di un metro e oltre) usata con detector Pulse Induction per la rilevazione di oggetti di grandi dimensioni a profondità notevoli
Camlock Sistema di bloccaggio meccanico della posizione delle aste che rende quest’ultima solida e perfettamente regolata in lunghezza
Chattering Chiacchiericcio Insieme di rumori di fondo provocati da falsi segnali legati all’eccessiva impostazione della sensibilità della macchina
Chiusura sul ferro Tendenza di un metal detector a diventare piuttosto insensibile alla rilevazione per via dell’eccessiva presenza di oggetti ferrosi discriminati
Coccio Pezzo di terracotta dall’elevato contenuto di minerale ferroso che può disturbare la ricerca
Coinshooting Ricerca monete Ricerca col metal detector mirata al ritrovamento di monete
Coltello da scavo Digger Strumento da scavo molto simile ad un grande coltello da caccia. Molto utile e comodo soprattutto su terreni con radici o per effettuare piccole buche
Concentrica Concentric coil Tipologia di piastra che vede la bobina trasmittente a forma di cerchio o ellissi circondare la bobina ricevente sullo stesso piano
Copripiastra Cover Guscio plastico che può essere posizionato (e anche rimosso) sulla bobina per proteggerla da graffi e urti che potrebbero danneggiarla
Correnti Eddy Eddy Correnti parassite che si sviluppano, per induzione elettromagnetica, sugli oggetti metallici. Prendono il nome dalla loro traiettoria a “vortice” (in inglese “eddy”)
Cuffie col filo Headphones, Headset Cuffie audio dotate di filo di collegamento col detector. Le più comuni tra i detectoristi
Cuffie Sub Piezo Headphones Cuffie audio a tenuta stagna, dotate di cavo di collegamento, che permettono di essere completamente immerse in acqua
Cuffie wireless Wireless Headphones Cuffie audio che utilizzano un sistema di radiofrequenza per la trasmissione senza fili del segnale. Le più comuni sono quelle Bluetooth
Discriminazione Disc Sistema di selezione che permette di escludere dalla rilevazione alcuni tipi di oggetti metallici a seconda delle sue caratteristiche elettriche
Display Schermo Unità di segnalazione su uno schermo (solitamente LCD) di informazioni riguardanti le impostazioni del metal detector, il VDI del target rilevato e, a volte, la tipologia e consistenza della mineralizzazione del terreno
Doppia D DD coil Tipologia di piastra che vede la bobina trasmittente a forma di D, affiancata alla bobina ricevente a forma di D in maniera simmetrica
Doppia O OO coil Tipologia di piastra che vede la bobina trasmittente a forma di O, affiancata alla bobina ricevente a forma di O in maniera simmetrica
Doppio segnale Doppia segnalazione audio di un target estremamente superficiale
Drift dei VDI Deriva dei VDI Variazione sistematica dei valori VDI di identificazione di un target all’aumentare della profondità e in condizioni di terreno mineralizzato
Drift termico Deriva termica Alterazione delle prestazioni di una piastra legati alla deformazione della struttura della piastra dovuti alla temperatura ambientale
Dual Field Doppio campo Tecnologia brevettata dall’americana White’s, applicata sui detector Pulse Induction, che utilizza due bobine di dimensioni differenti per trasmettere e ricevere il segnale e migliorare le prestazioni sia su target grandi che minuscoli
DVT Dual Voltage Technology Brevetto dell’azienda australiana Minelab che impiega due differenti voltaggi per incrementare la potenza di trasmissione nei metal detector Pulse Induction
Effetto Ground Ground Effect Effetto fisico di perturbazione e compressione del campo elettromagnetico emesso da un metal detector quando intercetta un terreno con un contenuto non nullo di mineralizzazione
Effetto Skin Skin Effect Proprietà fisica dei metalli che implica che le correnti parassite indotte da un campo elettromagnetico che li colpiscano tendano ad essere sempre più superficiali all’aumentare della frequenza che ha generato il campo
Effetto Wrap Wrap Effect Effetto fisico che provoca la segnalazione di oggetti ferrosi come non ferrosi o viceversa per via della circolarità del sistema di identificazione dei target
EMI Interferenze elettromagnetiche (da tralicci dell’alta tensione, generatori di corrente, altri detector, cavi telefonici etc.)
Entry level Metal detector di fascia economica
Falso segnale Falso Indicazione errata di un oggetto sepolto, dovuta spesso a disturbi elettromagnetici esterni e/o alla mineralizzazione del terreno
Fascetta bloccafilo Velcro fermafilo Fascia, solitamente in tessuto e dotata di velcro, che permette di impedire che il cavo della piastra possa muoversi riducendo in questo modo alcuni falsi segnali
Fase del Terreno Indicazione tecnica della tipologia prevalente di mineralizzazione. Il ritardo di fase della mineralizzazione ferrosa ha un valore molto basso (circa tra gli 0° e i 15°) mentre quella salina ha un valore intermedio (90°- 95°)
Ferroso Ferrous Oggetto metallico con conduttività e permeabilità magnetica vicina a quella del Ferro
Filtri Ground Filtri Sistema di filtraggio del segnale “grezzo” proveniente dalla bobina che elimina, per quanto possibile, il disturbo introdotto dalla mineralizzazione del terreno lasciando solo il segnale dei target
Frequency Shift Shift Piccole variazioni alla Frequenza operativa che permettono di ridurre i disturbi dovuti a detector vicini o altre sorgenti di interferenze elettromagnetiche
Frequenza Freq Frequenza della corrente alternata che scorre nella bobina trasmittente
Galleggiamento Buoyancy Tendenza di una piastra a galleggiare, affondare o restare in posizione neutra quando immersa in acqua
Georadar Tecnologia non hobbistica che permette di analizzare il sottosuolo attraverso la “reazione” degli oggetti sepolti all’emissione di un ampio spettro di frequenze
Giallo Target d’oro come anelli o altri oggetti realizzati con questo metallo
Grab Ground Grab Procedura che permette, con la semplice pressione di un pulsante, di aggiornare istantaneamente il sistema di bilanciamento del terreno
Hipmount Caratteristica di alcuni detector che permette di scollegare il control box dalle aste per essere messo alla cintura o, volendo, all’interno di uno zaino. Questi detector sono normalmente dotati di cavi di collegamento più lunghi del normale
Hot rock Roccia calda Pietra contenente una concentrazione anomala di mineralizzazione ferrosa. Molti detector le rilevano come se fossero oggetti validi.
Hot spot Zona di terreno/spiaggia dove si concentra un elevato numero di target ritenuti interessanti per il detectorista
Hovering Tecnica di spazzolata che prevede che la piastra venga tenuta a diversi centimetri (4-5) dal terreno per evitare contatti accidentali con ostacoli presenti in superficie
Imbragatura Harness Sistema di bretelle (più o meno elastiche) che aiutano il cercatore a sostenere il peso di detector molto pesanti, specialmente quando si montano bobine di grandi dimensioni.
Iron Audio Sistema di segnalazione audio, introdotto dall’americana Garrett, che permette di riprodurre un suono particolare legato agli oggetti ferrosi quando vicini ad oggetti non ferrosi
Iron Grunt Grunt Sistema di segnalazione audio, introdotto dall’azienda americana White’s, che produce un suono grave e sgraziato per esaltare gli oggetti ferrosi al fine di renderne più intuitiva l’identificazione
Iron Masking Mascheramento, Chiusura sul ferro Fenomeno che si può produrre quando un oggetto ferroso (discriminato) è abbastanza vicino ad un oggetto non ferroso (e non discriminato) e ne “oscura/maschera” la rilevazione durante la normale spazzolata
Kit Wireless Dispositivo elettronico che permette, collegato attraverso il jack cuffie del detector, di utilizzare una cuffia senza fili anche quando non espressamente prevista dal costruttore
Lag Ritardo nel segnale Sfasatura temporale tra effettiva rilevazione di un target e la riproduzione del corrispettivo segnale audio o indicazione sul display
Lock Disc Lock Blocco imposto dall’utente (attraverso l’uso di un interruttore hardware o software) al sistema di bilanciamento automatico per impedire una variazione e far rimanere fisso il valore di compensazione
Meccanica Tutto ciò che concerne le parti fisiche di un metal detector (aste, display, piastra, batterie etc.)
Metal  Detector Analogico Metal detector che è basato su circuiti elettronici analogici per le varie fasi di amplificazione, analisi e riproduzione del segnale.
Metal Detector Digitale Metal detector basato su circuiti elettronici digitali (con conversione da analogico a digitale) per il suo funzionamento operativo. Spesso erroneamente va ad indicare i detector dotati di display digitale.
Militaria Ricerca col metal detector orientata al ritrovamento di oggetti bellici come distintivi, medaglie, fregi, munizionamento, ordigni etc.
Mineralizzazione Ferrosa Livello di presenza di minerali di ferro nel terreno. Questi producono disturbi nella rilevazione anche drammatici
Mineralizzazione Salina Livello di presenza di minerali alcalini e/o di acqua salata. Questi producono disturbi nella rilevazione anche drammatici
Mixed Mode Motion+No-Motion Sistema audio che prevede la contemporanea riproduzione sia del canale Motion che No Motion
Modulazione Risposta audio Amplificazione del segnale audio variabile a seconda della profondità dell’oggetto. Oggetto superficiale->Volume alto  Oggetto profondo->Volume basso
Moneta in mistura Moneta prodotta con argento misto a metalli meno nobili
Moneta martellata Hammered Moneta solitamente in mistura, di spessore molto contenuto e coniata attraverso la percussione meccanica del metallo su uno stampo
Monofrequenza Monofreq Tecnologia di rilevazione VLF di oggetti metallici che utilizza una sola frequenza operativa per l’analisi dei target
Monoloop Monocoil Tipo particolare di piastra (usata solo nei detector Pulse) che è dotata di una sola bobina interna che funge, alternativamente, da trasmittente e ricevente
Monotono Single Tone Sistema di segnalazione audio che prevede solo un tipo di suono collegato agli oggetti non discriminati
Motion Motion Detecting Tipologia di sistema di rilevamento degli oggetti metallici che richiede il continuo movimento della bobina di ricerca
Multifrequenza Multifreq Tecnologia di rilevazione VLF di oggetti metallici che utilizza due o più frequenze operative in maniera simultanea e contemporanea per l’analisi dei target
Multi-IQ Tecnologia di rilevazione ed analisi VLF brevettata dalla Minelab che fa uso estensivo di circuiteria digitale con analisi ad alte prestazioni del segnale
Multitono Multi Tone Sistema di segnalazione audio che associa due o più suoni diversi a differenti tipologie di oggetti metallici per aiutare l’utente a riconoscerli in maniera più rapida e istintiva
No-Motion No-Motion Detecting Tipologia di sistema di rilevamento degli oggetti metallici che NON richiede il continuo movimento della bobina di ricerca
Non Ferroso Non Ferrous Oggetto metallico con conduttività e permeabilità magnetica molto diversa da quella del ferro. Solitamente gli oggetti d’interesse per il detectorista sono di questo tipo
Notch Disc a tacche Sistema di discriminazione degli oggetti di tipo selettivo, programmabile dall’utente che permette anche delle discontinuità
Nucleo in ferrite Elemento fisico (in ferrite) che viene applicato ai cavi dei metal detector per ridurre i disturbi di radiofrequenza emessi dalle elettroniche dello strumento
Nulling Nulling Procedura hardware/software per ottenere l’equilibrio di induzione tra bobina trasmittente e ricevente
Oro nativo Indica solitamente un oggetto in oro naturale come una pepita, un fiocco, minerale aureo etc.
Overload Sovraccarico Segnalazione audio/video che viene riprodotta quando la piastra è molto vicina ad un oggetto di grandi dimensioni
Pattern di discriminazione Disc Pattern Schema di impostazione delle impostazioni di discriminazione che prevede delle discontinuità. Vedi Notch
Pendolo Tecnica errata di spazzolata che porta a sollevare la piastra da terra alle estremità dell’arco, perdendo quindi profondità di rilevazione in questi spazi terminali
Performance Indicazione generica delle prestazioni globali di un metal detector
Piastra Coil Bobina di ricerca. Può contenere da uno a più avvolgimenti di filamento conduttore
Piastrone di profondità Dual Head coil Piastra dotata di due bobine disposte in senso ortogonale per la ricerca di oggetti di grandi dimensioni a profondità notevoli
Pinpointer Centratore Strumento integrato nel metal detector (o disponibile come unità esterna di facile portatilità) che agevola l’individuazione esatta del punto in cui si trova l’oggetto sepolto
Plurifrequenza Plurifreq Tecnologia di rilevazione VLF di oggetti metallici che utilizza due o più frequenze operative in maniera NON simultanea ma selezionabile singolarmente per l’analisi dei target
Poggiagomito Parte meccanica deputata a rendere più confortevole l’appoggio dell’avambraccio e a ridurre la fatica nella spazzolata. Può essere dotata o meno di fascia con velcro per un bloccaggio ancora migliore.
Pollice Inch Unità di misura anglosassone corrispondente a 2.53 cm. Molto spesso viene utilizzata per indicare le dimensioni delle piastre o per la misurazione della profondità di un target
Pompaggio Coil Pumping Azione di sollevamento e abbassamento della piastra sul terreno per effettuare il bilanciamento semi-automatico
Potenza Sfondare (capacità di) Solitamente indica la capacità di un metal detector di trovare target comuni a profondità elevate
Profondimetro Depth Meter Indicazione, solitamente nel display del detector, della profondità stimata dell’oggetto rilevato. Di solito è indicata con delle tacche o in centimetri o pollici
Profondità Termine che indica la profondità, misurata o stimata, di un oggetto sepolto che viene rilevato col detector
Pulse Delay Delay Impostazione dei detector Pulse Induction che regola la sua (limitata) capacità di discriminazione
Pulse Induction Pulse Induction o PI Tecnologia di rilevazione di oggetti metallici
Pulse Width Impostazione dei detector Pulse Induction che regola l’energia elettromagnetica
Ratchet Sistema hardware/software che riduce lo spazio di segnalazione del pinpointer integrato per facilitare la centratura dei target
Reattività Recovery Velocità con la quale il detector è in grado di rilevare e segnalare due o più oggetti vicini
Relic Reliquie Indica tutti gli oggetti d’interesse per il cercatore che sostanzialmente non siano monete
Retroilluminazione Backlight Luce di retroilluminazione disponibile su alcuni modelli di detector dotati di display LCD
Ricerca Vera Attività di ricerca col detector in condizioni reali, non a fini di verifiche sperimentali in ambienti controllati o test in aria
Ritardo di fase Sfasamento Modificazione temporale del segnale trasmesso dalla bobina introdotta dalla presenza di oggetti metallici. E’ il sistema utilizzato nei detector VLF per identificare/discriminare target diversi
Sand Box Vasca piena di sabbia per test utilizzata per simulare la ricerca in spiaggia
SAT Self Adjusting Threshold Sistema hardware/software di risintonizzazione del suono di soglia (threshold) che ne annulla le variazioni introdotte dai disturbi legati alla mineralizzazione
Scalino Beach cut Parte di spiaggia connotata da una repentina interruzione verticale legata agli effetti del dilavamento della risacca
Schermatura Shielding Sistema di protezione per ridurre l’impatto negativo dei disturbi elettromagnetici o da radiofrequenza introdotti nella bobina, nel cavo di collegamento o nel box di controllo
Scoop Sessola Pala per uso in spiaggia connotata da tantissimi fori per drenare la sabbia. Ne esistono di vari tipi e possono essere dotati di manico corto o lungo
SEF Butterfly o DoppioZero Tipologia di PIASTRA che vede la bobina trasmittente a forma di ellissi sovrapporsi parzialmente alla la bobina ricevente a forma di ellissi in modo simmetrico
Segnale Indicazione audio e/o video della presenza, sotto la PIASTRA, di un oggetto metallico sepolto.
Segnale Ballerino Dancing signal Identificazione assolutamente non precisa e molto variabile di un target sia a livello sonoro che, se disponibile, con VDI
Segnale Fantasma Ghost signal Punto di dislocazione errata di un target rispetto alla esatta verticale. Spesso legata all’utilizzo di piastre DD quando si rilevano target non perfettamente in posizione parallela al terreno.
Sensibilità Sens o Gain Livello di amplificazione del segnale ricevuto dalla bobina ricevente
Separazione Capacità del detector di rilevare esattamente due o più oggetti vicini
Settaggio Setting Insieme di impostazioni con le quali è possibile regolare le varie funzioni di un metal detector programmabile
Silencer Silenzioso o Bottlecap Reject Algoritmo hardware/software che permette di discriminare in modo più efficace alcuni target ferrosi che producono un segnale connotato da alta variabilità
Silent Search Ricerca silenziosa Metal detector privo di suono di soglia e che, in assenza di rilevazioni o di falsi segnali, non emette alcun suono
Sonasega Termine allegorico (derivato dal dialetto toscano: “SO ‘NA SEGA” ovvero “NON SO COSA SIA”) che indica un oggetto di cui non si ha assolutamente idea circa la sua identificazione. Questo termine è stato reso celebre nel nostro Paese grazie al mio caro amico toscano Marco Neri.
Sottobilanciamento Impostazione manuale leggermente negativa del sistema di bilanciamento. Utilizzata solitamente per aumentare la sensibilità sugli oggetti di piccolissime dimensioni
Sovrabilanciamento Impostazione manuale leggermente positiva del sistema di bilanciamento. Utile per contrastare la rilevazione delle cosiddette Hot Rock
Sovrapposizione Overlap Tecnica di spazzolata che prevede che le passate successive della piastra siano leggermente sovrapposte in modo da analizzare con maggior cura il terreno
Spazzolata Sweep Gesto fisico che indica il movimento della piastra sul terreno fatto da destra a sinistra (e viceversa) fatto col braccio che tiene il detector
Spizzicare Segnale molto debole che viene rilevato in modo discontinuo e dubbio. Spesso legato a target estremamente profondi o al confine dei valori di discriminazione
Stabilità Capacità di un detector di emettere un numero il più contenuto possibile di falsi segnali anche quando l’impostazione di sensibilità è piuttosto elevata o in presenza di disturbi da EMI o da mineralizzazione
Stereo Mixed Mode Sistema audio con separazione in cuffia a sinistra e destra dei suoni prodotti dal Mixed Mode
Stivaloni Wader Capo di abbigliamento impermeabile, molto comune nella pesca, che si indossa sulle gambe (ma che può arrivare fino al petto) per evitare di bagnarsi quando si ricerca in acqua.
Strabattuto Terreno sul quale si è effettuata una ricerca estensiva e minuziosa anche in tempi differenti e dove ci si aspetta di trovare pochi altri target non precedentemente rilevati
Strappo di lattina Linguetta in alluminio utilizzata per la chiusura ermetica delle lattine di bibite
Subacqueo Metal Sub Metal detector a tenuta stagna capace di operare in totale immersione anche a profondità subacquee rilevanti (50 metri e oltre)
Suono di soglia Threshold Suono di sottofondo disponibile in alcuni modelli che, quando diventa muto, indica la rilevazione di un oggetto che ricade nell’area di discriminazione
Tappo a corona Tappo comune di bottiglia. Utilizza un sistema di incastro a pressione e spesso è connotato dalla sua natura bi-metallica (ferrosa e non ferrosa) che inganna molti metal detector nella sua identificazione
Target Oggetto metallico sepolto nel terreno
Tesoretto Cache Raggruppamento di oggetti d’interesse o più spesso monete (e.g. un vaso pieno di monete, un portamonete, un piccolo forziere etc.)
Test in ambiente controllato Controlled Test Serie di prove sperimentali (di utilità relativa ma degne di nota) effettuate in un Testbed
Test in aria Air test Serie di prove sperimentali (di utilità piuttosto relativa) che si realizza passando oggetti diversi davanti alla piastra senza che siano sepolti. Si usa per avere un’idea di massima della profondità teorica del detector.
Testbed Zona Test Fazzoletto di terreno dove vengono sepolti alcuni oggetti per simulare una condizione di ricerca vera ed analizzare le performance dei detector
Tombarolo Nighthawk Colui che svolge attività di ricerca illegale compiuta con o senza l’ausilio del metal detector in aree sottoposte a vincolo archeologico dalla Legge
Tracking AutoTrac, Bilanciamento Automatico Sistema di bilanciamento completamente automatico e continuativo
Trash Immondizia, Rumenta Oggetto metallico non interessante per il cercatore (strappi di lattina, tappi, stagnola, ferraglia, chiodi etc.)
Trigger Grilletto Interruttore a leva che solitamente rende attivo il sistema Pinpointer di un metal detector o viene utilizzato per altre funzioni
TX Boost Boost Modalità speciale di impostazione che permette di moltiplicare il voltaggio che genera il campo elettromagnetico della PIASTRA aumentandone la portata in termini di profondità teorica
VCO Voltage Controlled Oscillator Sistema di riproduzione sonora dei pinpointer integrati. Più si centra l’oggetto sotto la piastra, più il suono diventerà forte e sempre più acuto
VDI TID o ID Indicatore numerico approssimativo della tipologia di metallo rilevato. Disponibile esclusivamente su metal detector dotati di display.
VEM Vittorione Serie di monete del Regno d’Italia (1861-1940). Molto comuni nei nostri territori ma che dividono la scena detectoristica tra estimatori e denigratori
V-Flex Brevetto della Minelab che permette di cambiare la frequenza operativa del detector semplicemente cambiando la piastra. Ogni piastra V-FLEX infatti è ottimizzata per una particolare frequenza e, collegandola al detector, ne modifica le logiche interne
VLF Very Low Frequency Tecnologia di rilevazione di oggetti metallici
Volume del ferro Sistema di controllo dell’audio dedicato agli oggetti ferrosi/discriminati. Variandolo è possibile sentire pienamente anche il suono relativo a questi tipi di oggetti o ammutolirlo completamente
Votiva Devozionale Medaglie devozionali raffiguranti personaggi o scene a carattere religioso
Waterproof Immergibile, stagno Tenuta stagna di un detector e/o accessorio che permette l’utilizzo in immersione completa in acqua
Wheaterproof Rainproof, Splashproof Tenuta quasi stagna di un detector e/o accessorio che ne permette l’utilizzo sotto la pioggia o se colpita da spruzzi o schizzi d’acqua anche abbondanti
Zainabilità Capacità della meccanica di un metal detector di ridursi di dimensioni, spesso attraverso un sistema con aste collassabili, che ne permettano il facile trasporto in uno zaino di dimensioni contenute
Zappa Zappetta Attrezzo da scavo in terra
Zero Discriminazione Zero Disc Impostazione del sistema di discriminazione in modo da non rifiutare nessun tipo di target. Spesso confuso con ALL METAL
ZVT Zero Voltage Transmission Tecnologia brevettata dall’australiana Minelab, dedicata al sistema Pulse Induction, che prevede una trasmissione particolare del segnale che annulla il voltaggio. Utile per ridurre al minimo i disturbi della mineralizzazione

 

contenuto

2 commenti on Metal Detecting per Principianti: Glossario della terminologia di base

  1. wyverex

    non so come ringraziarti , e’ veramentye un articolo utilissimo ( almeno per me) , ho sempre sofferto termini che non capivo e chissa’ quanti errori ho commesso interpretando sbagliato.
    i miei complimenti sia per l’impegno che ci metti in tutto quello che fai e per le idee per l’altruismo ecc ecc grazie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.