1st XP European Gold Rally… Il racconto di una avventura..

A pochissimi giorni dal tanto atteso 1st XP European Gold Rally, che si terrà in Burford, Oxfordshire, UK il 17 e 18 settembre prossimi, molti amici italiani appassionati possessori di macchine XP hanno deciso di partecipare e intraprendere questa fantastica avventura Oltremanica…

Tra i molti partecipanti del nostro Paese, il nostro carissimo amico Giuseppe Rossi, storico membro e facente parte dello staff de “I DETECTORISTI ITALIANI” (gruppo affiliato alla LIMH dalla prima ora) ha espresso il desiderio di iniziare a raccontarci i preparativi per questo memorabile appuntamento per poi tenerci aggiornati durante e dopo l’evento.
Con vero piacere riporto qui la prima parte del suo reportage, aspettando con ansia il seguito…

Leonardo Ciocca
AMD Tech Team


xp-announces-the-date-for-its-new-products-2016-01

Oxfordshire…stiamo arrivando!
di Giuseppe Rossi (“I DETECTORISTI ITALIANI”)

Quando abbiamo saputo dell’evento “XP Gold Summer Rally” che si terrà a Burford (nella regione dell’Oxfordshire)  in Inghilterra, il 17e 18 Settembre subito risuonò il tam tam tra i detectoristi nei vari gruppi facebook.

Un megaraduno riservato ai possessori di metal XP ci eccitava …”Sarebbe bello spazzolare in Inghilterra” nel nostro immaginario patria dei detectoristi per eccellenza;  una terra che ci appare un giardino con le sue distese erbose e per le leggi che regolamentano il nostro hobby, spesso prese ad esempio da noi italiani.

Giuseppe durante una gara
Giuseppe durante una gara

Sorpreso dalla chiamata di Gabriel Di Brino che insieme ad Andrea Valeri, Manuel d’Addio e Paolo Poggiaspalla , invitava me, Alessandro Pasquarelli e Nino Vitolo ad unirsi al gruppo per recarci in UK a portare alto il vessillo dei Detectoristi Italiani. Rapido giro di telefonate e già era pronto il gruppo Whatsapp…

Capirai eravamo da poco reduci della gara di Cesenatico tutti con buoni piazzamenti ed è un onore poter andare a Burford con i campioni; un amico mi fa: “Andate a fare la Champions ? ” – ahahahah.

Così ci siamo messi in movimento per organizzare il tutto: trovato il cottage, prenotato, biglietti per il rally, l ‘ aereo e le auto a noleggio. Purtroppo la nota dolente arriva dalla compagnia aerea che ci negava il trasporto con noi dei metal detector visto che al DEUS non può essere estratta la batteria a Litio (N.d.r. le recenti limitazioni di sicurezza aeroportuali non permettono il trasporto

Giuseppe Rossi
Giuseppe Rossi

ne a bordo ne in stiva di batterie al Litio perchè, “teoricamente”, potrebbero esplodere) e quindi abbiamo provveduto ad effettuarne la spedizione in blocco con un certo anticipo così da stare sicuri di averli li appena arriviamo.

Abbiamo noleggiato una Jeep Renegade ed una Peugeot 2008 con guida a destra e sará un’avventura andare “contromano”..speriamo vada tutto bene e di divertirci al rally tra fiumi di birra e magari qualche bell'”acchiappo” visto che la zona dovrebbe restituire reperti del periodo dei Sassoni e medioevale. L’organizzazione si riserva di comunicare sul posto le modalità di gara che sembra anche essere ricca di premi messi in palio dalla XP Metal Detectors, svariati DEUS e i nuovi pinpointer prodotti dalla casa francese che per l’occasione presenterà anche una nuova piastra e la versione 4.0 del firmware del DEUS, di cui siamo tutti molto curiosi. Quindi il “settebello” dei Detectoristi Italiani è pronto al grande rally e a farvi rosicare con foto e video live…

A presto!
Giuseppe Rossi
I DETECTORISTI ITALIANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.