TEAM: Leonid “Gagarin”… Dalla Russia con furore!

Il Team AMDTT, dopo il recente ingresso dell’amico Alessandro (Supermetalsandro) “KiòKiò”, si arricchisce di un altro prestigioso elemento:  Leonid (Lymes) “Gagarin” !

Nato in periferia di Mosca (Russia), si trasferisce in Italia nel 1993, dove si laurea in Ingegneria Elettronica.
Da sempre appassionato di autocostruzione, mostra fin da giovane una gran voglia di “creare” con le proprie mani e rendere realtà le proprie conoscenze.

Per conoscere meglio il nostro Ing. “Gagarin” gli abbiamo fatto alcune domande di rito:

AMDTT: “Come ti sei avvicinato al mondo dell’MD?”

Leonid: “Diciamo che ho iniziato  nel 88-89, non mi ricordo di preciso.  Ero un appassionato radioamatore, mi dilettavo con l’autocostruzione elettronica e una volta ho costruito un MD con un paio di transistor, prendendo lo schema da una nota rivista elettronica. Inizialmente volevo solo ripetere lo schema, ma quando ho iniziato a tarare l’apparato, ho capito che la ricerca è per me come una specie di droga… :)”

AMDTT: “Cosa rappresenta per te la ‘Ricerca’ con il Metal Detector?”

Leonid: “Ho riflettuto un po’ su questo aspetto e penso che la ricerca sia simile, ad esempio, alla caccia o alla pesca e che le radici di questa irresistibile voglia di questo “cacciare” sia nel sangue.  E’ una cosa atavica…da maschi preistorici!

AMDTT: “Quindi ti diverti a praticare questo hobby dal lontano 1989?”

Leonid: “In realtà c’è stato un periodo in cui ho lasciato questo hobby (come tutti i miei hobby) dovendo occuparmi di altre cose con priorità piu alta. Ho ripreso due anni fa comprando un Garrett Ace 250 tanto per ‘sfogarmi’.

AMDTT: “Sappiamo che ora hai un Minelab E-TRAC che, letteralmente, adori…”

Leonid: “Qui subentra il mio fratello… Dato che ho trasmesso questa passione anche a lui, gli ho regalato l’ACE e ho preso per me l’E-TRAC. Perche non ho preso il Minelab sin dall’inizio?  Semplicemente perchè al tempo, non conoscendo ancora molto bene le leggi italiane e avendo paura di commettere involontariamente delle infrazioni, mi sarebbe dispiaciuto perdere un metal così costoso in caso di sequestro. Non che io faccia ricerche illegali ma allora, non conoscendo le leggi, essendo in un paese straniero, decisi di “andarci piano.

AMDTT: “Oltre al detecting hai anche altre passioni?”

Leonid: “Mi piace dedicare una parte del mio tempo libero alla programmazione informatica, alla autocostruzione elettronica, all’HAM radio e a suonare il pianoforte. Non pratico sport e le mie letture preferite riguardano la narrativa in lingua russa.

ADMTT: “Sappiamo che da alcuni giorni stai curando un interessante progetto per l’AMDTT. Ci puoi anticipare qualcosa?”

Leonid: “Da appassionato di programmazione, sto implementando un progetto nato in collaborazione con diversi membri del Team. Non posso ancora dire molto ma posso dire che avrà a che fare con i metal detector, l’iPhone e con la spettrografia…

Allora non ci resta che salutare il nostro nuovo amico con un “Benvenuto a Bordo GAGARIN!”

aspettando di conoscere qualche dettaglio in più su questo misterioso progetto…

2 pensieri riguardo “TEAM: Leonid “Gagarin”… Dalla Russia con furore!

  • 11 Luglio 2011 in 0:11
    Permalink

    Ciao, sono interessato al progetto per l’iphone.A che punto è lo sviluppo?

    Rispondi
    • 11 Luglio 2011 in 8:29
      Permalink

      Ciao!
      Stiamo effettuando studi approfonditi su numerosi campioni provenienti sia da macchine VLF che PI. L’interfaccia grafica e il motore dell’analizzatore di spettro sono già funzionali ma vogliamo migliorare la gestione per rendere il progetto operativo al 100%.

      Ti terrò aggiornato sugli sviluppi!

      Ciao!
      Leonardo/Bodhi3

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.