CategoryTEST


TEST: Detech Ultimate 13” for Garrett AT PRO: more power!


by Leonardo Ciocca © 2016 AMD Tech Team

People who use the Garrett AT PRO since a long time know very well its potential. With the stock coil, a DD “Smudged” 8.5”x11”, you have very good performances on different soil conditions. Obviously you cannot expect “spectacular” results from a coil that, even if very well designed, is made for general purpose treasure hunting, and fits well to beginner and expert users at the same time. It has a good depth, good target separation and, after all, it is not so heavy.

But what could we do if we want some more?

Here they come some third party manufacturers, especially from East Europe, that started making some alternative coils that could be mounted on the Garrett’s hi-end VLF machine. We, at AMD Tech Team, have already tested and reviewied a couple of them with very nice results. Now is the time to test the Detech Ultimate 13” DD, flagship coil of the Bulgarian company run by Eng. Rumen Kanev

Continue Reading


Detech Ultimate 13” per Garrett AT PRO: più potenza!


di Leonardo Ciocca © 2016 AMD Tech Team

Chi utilizza da un po’ di tempo il Garrett AT PRO sa bene quali siano le sue potenzialità. Con la piastra di serie, una DD “Smudged” da 8.5”x11”, si hanno buonissime performance su diversi tipi di terreno. E’ ovvio che non ci si può aspettare risultati mirabolanti da una piastra che, sebbene ben progettata, è indicata per un uso generale, adatta sia all’utente novizio che al cercatore più esperto. E’ dotata di buona profondità, buona capacità di separazione dei target e, tutto sommato, ha un peso contenuto.

Ma se volessimo qualcosa di più?

Ecco quindi che diversi costruttori, in special modo dell’Est Europa, si sono cimentati nel produrre piastre alternative che potessero essere montate sulla macchina flagship della Garrett. In questo blog abbiamo già testato un paio di queste piastre di terze parti, con risultati piuttosto soddisfacenti. E’ venuta l’ora di provare la piastra Detech Ultimate 13”, fiore all’occhiello dell’azienda bulgara diretta dall’Ing. Rumen Kanev…

Continue Reading


Fisher F44: l’evoluzione dell’entry level


di Matteo Franceschini – (c) 2016 AMD Tech Team

Sono rimasto molto colpito dalla prova del Fisher F19 e quando mi è stato proposto di testare per un po’ di tempo l’F44, non me lo sono fatto ripetere due volte. L’unità per i test ci è stata gentilmente messa a disposizione dalla Geotek Center, distributrice ufficiale Fisher per il nostro Paese.

La serie è costituita da 3 diversi metal detector e proprio il nostro è quello più performante mentre gli altri due prendono il nome di F11 e F22. Le principali caratteristiche di questo metal sono il peso estremamente contenuto che si attesta intorno al chilogrammo e quando si prende in mano è leggerissimo con il poco peso pure ben ripartito…

Continue Reading


BLISSTOOL LTC64X V6 – La “Bestia” che viene dall’Est…


DBLISSTOOL_LTC64X-THE_BEAST-23-v6_block-i012urante un recente raduno svolto a Castello di Sorci in Toscana, ho finalmente avuto il piacere di conoscere personalmente Riccardo/”Napalm”, simpaticissimo giovane cercatore davvero molto bravo e preparato, con il quale avevo spesso scambiato opinioni e considerazioni in alcuni forum dedicati al metal detecting. In quell’occasione mi disse che avrebbe avuto interesse a sottopormi una sua recensione completa del Blisstool LTC64X – V6, conosciuto anche come “The Beast“, uno dei suoi ultimi acquisti. Riccardo, già autore di diversi video-test che potete vedere nel suo seguitissimo canale YouTube, mi disse che sarebbe stato un onore per lui vedere il suo articolo pubblicato nel nostro blog.

Nelle settimane successive ci siamo risentiti per definire insieme una struttura di base del testo, in modo che seguisse sostanzialmente quella delle altre nostre recensioni, questo per agevolare il lettore nelle comparazioni tra i vari modelli già testati. Passati pochi altri giorni mi ha inviato il testo completo, davvero pregevole e ben fatto, corredato anche da numerose foto e video.
Prima di lasciarvi alla recensione, do quindi la notizia a Riccardo e a tutti i nostri lettori della sua nomina ufficiale ad “AMD Affiliate“, primo passo per diventare membro effettivo del Team.

Complimenti Riccardo! Ottimo lavoro!
Leonardo Ciocca
AMD Tech Team Director

Continue Reading


Garrett ACE 300i: la nuova serie ci convince ancora una volta


Avendo iniziato la mia carriera da detectorista con un ACE 250 per poi passare ad un AT-PRO (che ancora posseggo), ero curioso di provare questa nuova serie di metal detector che vanno a rimpiazzare i mitici “Gialli Texani”.

Dopo la prova dell’ACE 400i, che potete leggere sempre nel nostro blog a cura di Leonardo Ciocca (LINK), ho potuto testare il suo fratello minore, l’ACE 300i, grazie alla disponibilità della Securitaly che ci ha inviato entrambi i modelli.

Appena portato a casa, l’ho acceso per vedere le impostazioni e le indicazioni del display e ho avuto come un deja vu: ero convinto di avere il mio AT-PRO in mano, la ripartizione delle informazioni all’interno del display e i pulsanti sono quasi identici…

Continue Reading


XP MITO III: più potenza, più controllo


Quando ho fatto richiesta al distributore nazionale EB Elettronica di un’unità XP MITO III per test e recensione, sapevo già che sarei stato un bel po’ sotto pressione. Migliaia di detectoristi italiani hanno dimostrato, sin dal lancio della prova, un grandissimo interesse per questa macchina e per le opinioni che avrei espresso nel futuro articolo. Testare questa macchina quindi non è stato semplice, anche perché è un tipo di detector che conoscevo poco: non ho mai infatti utilizzato un XP Mito I o II e neanche il suo genitore originale, l’XP GoldMaxx. Ma non mi sono scoraggiato e, con pazienza e anche grazie al supporto di alcuni amici esperti, ho affrontato il test con grande curiosità ed entusiasmo…

Continue Reading


Garrett ACE 400i: i texani ritornano alla grande tra gli Entry-Level!


Quando qualche mese fa la Garrett ha annunciato, in occasione di una famosa fiera di settore USA, l’introduzione di nuovi modelli, tutti stavano aspettando un nuovo top di gamma VLF (nella sezione Pulse hanno puntato sull’ATX, derivazione del loro modello militare), che prendesse il posto del loro ormai diffusissimo AT PRO. La Garrett è sempre stata un’azienda piuttosto conservativa nell’introdurre metal detector, specie se si tiene conto che hanno ancora in catalogo il GTI 2500, un modello che, all’epoca, fece molto parlare di se per le sue caratteristiche innovative, tra le quali ricordiamo la sintesi vocale e il sistema Imaging, che permetteva di stimare la grandezza del target rilevato…

Continue Reading


F19: La Fisher Labs cambia musica… E le suona a tanti!


La Fisher Labs, capostipite del gruppo First Texas che raccoglie anche altri prestigiosissimi e leggendari marchi come Teknetics e Bounty Hunter, è una delle aziende più longeve del panorama del metal detecting mondiale. E’ stata proprio la Fisher, nel 1931, a mettere in commercio il primo metal detector per uso hobbistico e, da allora, ha sempre rappresentato l’eccellenza costruttiva in questo settore. Senza andare troppo indietro nel tempo, macchine come il CZ21, subacqueo multifrequenza a 5 e 15 kHz, gli eccezionali F70 e soprattutto F75, che hanno letteralmente fatto la storia di questo hobby, senza dimenticare i più recenti F2, F4, F5 e la nuova serie F11, 22 e 44 che hanno portato una vera ventata di aria fresca nel catalogo dell’azienda texana.

Oggi vi parlerò di una delle ultime creazioni, l’F19 che, sebbene denominata con un numero “basso”, non per questo deve essere considerata una macchina minore, anzi… tutt’altro, indica semplicemente la frequenza operativa, 19 kHz, utilizzata. La Fisher Labs, specie dopo l’acquisizione nel suo team di progettisti di Carl Moreland, vero guru del design di detector, fondatore del forum GEOTECH ed ex capo ingegnere della White’s Electronics (dobbiamo a lui gran parte dell’hardware dello Spectra V3, dell’MX5 e dell’ultimo nato MX Sport), ha fatto un deciso salto di qualità nel panorama detectoristico internazionale…

Continue Reading


Minelab GoFind 60: il piccolo e zainabile entry level dall’Australia


Anche per questa recensione noi di AMDTT ci siamo fatti in due…

Si, per testare il Minelab GoFind 60, modello maggiore della nuova serie di macchine economiche dell’azienda australiana, ci siamo divertiti io (Leonardo) e Matteo/”MatteoFra” a fare prove separate della macchina.

Questo per cercare di fornire dei differenti punti di vista, a seconda delle nostre predisposizioni e abitudini di ricerca e, in definitiva, i nostri gusti personali. Troverete quindi, nel proseguo di questo articolo, prima la mia prova e poi quella di Matteo. Ringraziamo ovviamente la Detector Center di Cervia per averci messo a disposizione la macchina per i test.

Buona lettura e buona ricerca!
Leonardo Ciocca e Matteo Franceschini
AMD Tech Team

PS Mi scuso con tutti i lettori per la mancanza di foto originali. Purtroppo, per un increscioso problema tecnico, abbiamo perso i file delle foto. Al loro posto abbiamo utilizzato foto disponibili in Internet.

Continue Reading


XP ADX 150: Lots of power, simplicity and lightweight… for everyone!


Spring has finally come and rainy days seem to have gave us a little peace. I was impatient to go back on the field because, as you may have read in the blog, during this period the AMD Tech Team was literally “loaded” of metal detectors to be tested and reviewed.

In between all those machines that were kindly sent to us, we had the XP ADX 150, distributed in Italy by Detector Center of Cervia. It’s the entry-level machine from the French manufacturer XP that, till now, was somehow a little bit neglected in comparison to its “major brothers” GoldMaxx, Mito, G-Maxx and, obviously, top of the line DEUS machine.

As we speak, XP brand is usually tied to its medium-high and hi-end models and it’s easy to forget their lower end products, especially the “little one” ADX 150…

Continue Reading


DETEKNIX QUESTPRO: L’evoluzione della specie…


Sicuramente questo 2015-2016 è un biennio ricco di novità dal punto di vista dei metal detector. Non solo alcune grandi aziende “Major” hanno introdotto nuovi modelli o comunque li hanno annunciati ma, cosa ancora più interessante, si stanno affacciando nuovi interessanti costruttori sul mercato con prodotti sicuramente innovativi.

Uno tra questi, anche se già conosciuto nel recente passato per la produzione di pinpointer e accessori, è l’americana Deteknix. L’anno scorso, grazie al gentilissimo e competente distributore Omega Solution, abbiamo avuto modo di recensire il pinpointer Deteknix XPointer, giudicato da noi (LINK alla recensione)  il modello con il miglior rapporto prezzo/prestazioni del momento.

La collaborazione con Omega Solution è proseguita poi in modo molto felice con l’invio, qui in redazione, del primo modello di detector VLF della Deteknix: il QuestPro.

Continue Reading


Primo Test del Prototipo di White’s MX Sport


di Leonardo Ciocca – © 2016 AMD Tech Team

Alcune settimane fa abbiamo avuto l’enorme piacere ed onore di ricevere in anteprima assoluta ed esclusiva il primo prototipo del nuovo White’s MX Sport, che sarà messo in commercio nei prossimi giorni in versione definitiva.

L’unità che abbiamo testato, che ribadiamo essere un prototipo, ci è stata spedita dalla Securitaly, azienda distributrice ufficiale della White’s nel nostro Paese. Va da se, per onestà intellettuale e per correttezza nei confronti di voi lettori, del distributore e del costruttore, che le impressioni qui riportate potrebbero anche in futuro essere riviste in caso di modifiche al modello definitivo.

Dopo le dovute premesse, con grande curiosità abbiamo subito iniziato le prove di questo nuovo metal detector anche se le pessime condizioni meteo hanno rallentato notevolmente il lavoro.

Nonostante tutto, quando le giornate sono migliorate un po’, ci siamo concentrati a fondo per analizzare e mettere alla prova questo cercametalli. Ecco quindi le nostre prime impressioni…

Continue Reading


XP ADX 150: potenza, semplicità e leggerezza… per tutte le tasche!


La primavera è finalmente arrivata e le giornate di pioggia finalmente sembrano averci dato un po’ di tregua. Era davvero ora di poter ritornare sul campo perché, come avete avuto modo di leggere nel blog, in questo periodo il team AMD è stato davvero “carico” di prodotti da testare.

Tra i metal che ci sono stati gentilmente inviati, c’è anche l’XP ADX 150, speditoci dal distributore Detector Center di Cervia. Si tratta della macchina entry-level del costruttore francese di cui, fino ad ora, si è sentito sempre poco parlare, forse perché un po’ messo in ombra dai suoi fratelli maggiori Goldmaxx I e II, Mito I, II e III, G-MAXX e, ovviamente, il top di gamma DEUS.

Continue Reading


Pala Terrestre MARK MKW: leggera, tosta, indistruttibile!


di Matteo Franceschini/”Matteofra” © 2016 for AMDTT

Come quasi tutti i detectoristi ho provato ogni oggetto in commercio per lo scavo dei target: pale, zappette, picconi, martelline, palette, bobcat, tritolo…. dai materiali venduti ai Brico a quelli studiati per il nostro hobby.  Alla fine ho sempre lasciato tutto in cantina per uscire solo con il fido coltello da scavo e la pala Draper solo su campi arati. Sinceramente ciò che mi sarebbe piaciuto provare  sono le pale fatte oltre oceano, tipo quelle della Predator Tools, ma appena visto il prezzo e considerando spedizione e dazi vari, ci avrei cambiato il metal quindi ogni volta che nei forum o tra amici si è presentata la domanda su quale fosse l’attrezzo migliore da portarsi dietro e che quale possa soddisfarci nella maggioranza dei contesti, la mia risposta è stata sempre la stessa: coltello da scavo (Nota di Bodhi3: “Ma il coltello è da Yankee!” anche se ora non posso farne a meno anche io!).

Continue Reading


DETECH RELIC STRIKER.. Code Words: EXTREME DEPTH!


Finally I had the chance to complete my tests of the last Detech machine, the RELIC STRIKER.

Even though a new, top of the line model has been announced, the Detech CHASER, Relic Striker is still on top of the list of Detech’s “deep-seeking” catalog. This two word expression, in the treasure hunting jargon is related to specialized metal detectors, for hunting not so small and very deep targets, usually larger than a coin. In othedetech-relic-strikerr words, these machines are biased toward big targets (e.g. militaria and caches) at great depth.

Detech  Relic Striker is a single-frequency VLF/IB running at 4,8 kHz with a “monster” SEF (Symmetric Electromagnetic Field) 18”x15” coil. These simple informations, read by an experienced hunter, will be immediately recognized as a evident clue of a deep-seeking detector, high conductivity target oriented (copper, bronze, silver etc), great for not-so-tiny, very deep buried things and especially in highly mineralized soils.

 

Continue Reading